martedì | by Stefano Reves S.


VOMITO!

Ieri sera non ho seguito il dibattitissimissimo. O meglio, ho smesso di seguirlo quando alla domanda di Sorgi ''Quale sarà la vostra politica per la famiglia?'', Berlusconi ha risposto ''la sinistra ha Diliberto che è un estremista''. Potete rivedere le registrazini se non mi credete.

Quest' oggi però una piluccatina dalle radio, e dai giornali l'ho fatta. Così, per mera curiosità. E con una timida risata ho appreso che Mr. Magoo (si assomiglia non trovate?) ha rasentato una crisi di nervi, interrompendo con degli sconclusionati, incomprensibili blablabla bronchiali, un Prodi che seppur troppo bonario, alla fine è stato efficace.


Ma con un balzo sulla sedia il mio sorriso è stato subito interrotto quando proprio ''Quello la'' ha pronunciato questa frase:

"Ciò che loro propongono è rendere uguale il figlio del professionista con il figlio dell'operaio."

Ogni termine, ogni aggettivo, anche il piu' spregevole sarebbe fin troppo compassato per commentare questa frase, perciò silenzio... E' meglio, ve lo assicuro.

E silenzio anche sulle dichiarazioni di oggi:

''Non possono esserci tanti coglioni che votano a sinistra''.
Però fate attenzione! Questa volta è corretto subito dopo dicendo che si trattava di un ironico epiteto. Meno male.


Grazie Presidente, Lei ci inorgoglisce sempre piu'. Le saremo grati per l'eternità.
Peccato che manchino solo 5 giorni. Dai gente che mancano pochi giorni.
Man
gano, Mangano...


16 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. Anonimo says:

    Questa cosa dei figli degli operai l'avevo colta anche io...mi pare strano che nessuno l'abbia contestata...sarà che siamo troppo abituati alle sue stupidaggini che non ci facciamo più caso?

  2. Nicolo' says:

    "Non si capisce come ci possano essere certe situazioni in cui chi è già stato condannato sia ancora a piede libero e possa commettere reati. Bisogna domandarsi come questo possa succedere. Questa deve essere una risposta che deve dare la magistratura".
    (Silvio Berlusconi, Rai1, Faccia a faccia con Prodi, 3 aprile 2006).

    "Roma. La III sezione penale della Cassazione ha reso definitiva la condanna per false fatturazioni e frode fiscale a Marcello Dell'Utri per un totale di due anni e tre mesi di reclusione".
    (Ansa, 28 ottobre 1999).

    "Palermo. Marcello Dell'Utri condannato dal Tribunale di Palermo a nove anni di reclusione per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa e all'interdizione perpetua dai pubblici uffici".
    (Ansa, 11 dicembre 2004).

    "Milano. Confermata la condanna a Cesare Previti nel processo d'Appello Sme. I giudici della corte d'appello di Milano hanno ribadito la condanna per il senatore di Forza Italia a cinque anni di reclusione".
    (Ansa, 2 dicembre 2005).

    "Milano. La Corte d'appello di Milano ha condannato Cesare Previti e Attilio Pacifico a sette anni di reclusione per corruzione di giudici nell'affare Imi-Sir. Il loro comportamento, secondo i giudici della seconda sezione della Corte d'appello di Milano, si chiama corruzione. Corruzione 'attiva' dell'ex capo dei gip di Roma, Renato Squillante, che nel '91 si sarebbe prodigato per assicurare un esito positivo alla causa che vedeva opposti l'Imi e la Sir di Nino Rovelli che ricevette come risarcimento mille miliardi dall'istituto di credito".
    (Ansa, 23 maggio 2005).

  3. dome says:

    Nicolò ha citato la rubrica Carta Canta di Marco Travglio su Repubblica.it: grande!!!

    Mangano!!! Mangano!!! Mangano!!!

  4. Anonimo says:

    anche io ho sempre pensato che le persone che non votavano come me fossero dei mentecatti!!!
    ma credo che il libero arbitrio sia il principio della DEMOCRAZIA.
    io non ho parole... non so essere incisivo, non so commentare in maniera efficace. Sono deluso, amareggiato ma penso che il nostro presidente del consiglio, da un certo punto di vista, abbia ragione, l'Italia effettivamente è piena di coglioni, colma.
    buonasera
    assiuolo@yahoo.com

  5. Anonimo says:

    andate a studiare comunisti ignoranti sporchi e nulla facenti.siete il fiore all'occhiello dell'ignoranza,grazie io non voglio un italia di stronzi come voi che scorazzanoa piede libero per le nostre citta.Mamma mia quanto è facile prendersela con Silvio Berlusconi,cazzo è semplicissimo sopratutto a degli smidollati come voi che nella vita non si esporranno mai e vivranno all'ombra di chi vi convince a restare quello che siete per far piacere ai vostri amici parlamentari rossi.pena.

  6. Un Italiano Coglione says:

    Il tuo perfetto Italiano parla da solo. Vai a ripetizioni e poi riformula il tuo post. Per non parlare dell'uso smisurato del tuo cervello per arrivare a dei ragionamenti cosi profondi.

  7. Gentilissimi.

  8. Fab says:

    Molto gentile l'anonimo berluscones sopra...certo che con le sue argomentazioni e con le sue motivazioni valide mi sta proprio convincendo a votare Silvio, si si! Mica come quei comunisti capaci solo di offendere....Si vede che ha imparato l'uso corretto e forbito dell'italiano da Silviuccio nostro...

  9. Anonimo says:

    mi dispiace,ma vi lasciate infinocchiare da coloro che virgolettano parole mai dette...l'espressione usata era:"ho troppa stima dell'intelligenza degli italiani per pensare chi ci siano in giro così tanti coglioni che possano votare facendo il proprio disinteresse" se la frase era cosi' grave perchè distorcerla? il solito vizio da moderati e liberali.

  10. Anonimo says:

    Va a finire che era un complimento allora! ah ah ah....bella questa....

  11. Nico says:

    Che Berlusconi fosse lì lì per sbroccare mi era chiaro già da diversi
    giorni ma credo che anche l'onorevole Fini non sia messo poi tanto
    bene. Qualcuno ha seguito Ballarò di martedì scorso? Credo che Fini
    si sia tipo drogato prima di entrare in studio perchè non faceva altro
    che interrompere chiunque non fosse Casini (suo "compagno" nel confronto
    con Fassino e Rutelli). Il culmine comunque lo ha raggiunto quando,
    dopo che Floris aveva concesso la parola a un esponente della società
    di rating Finch (non so esattamente come si scriva) in collegamneto
    da Londra per illustrare l'attuale condizione dell'economia italiana,
    Fini ha dapprima criticato la scelta della società di rating, asserendo
    che si trattava di una società schierata a sinistra ("una società che
    conosce solo Floris" come ha detto più volte), e poi ha continuato
    a parlare mentre il tipo della Finch esponeva le sue argomentazioni.
    Ora, il tipo di finch ha, tanto per cambiare, tirato merda sull'Italia
    e Fini ha tutto il diritto di controbattere ma almeno fallo finire di
    parlare; una volta tanto che ho la possibilità di ascoltare un parere
    super partes (perchè non credo assolutamente che una società londinese
    sia comunista come ha affermato il tipo inglese) fammi sentire in pace
    no? E poi basta con questa fobia nei confronti dei comunisti, ormai
    è una caccia alle strghe, sembra che sia il mondo intero contro il governo
    Berlusconi.Infine, Pur essendo ORGOGLIONE di essere di sinistra, credevo (e
    comunque continuo a credere) che Fini e Casini fossero due persone
    dotate di buon senso perciò ritengo che l'iperaggressività di martedì
    scorso sia stato solo un tentativo (fallito) di fare colpo sugli elettori.
    Niente da dire invece su Casini che ha sempre atteso il suo turno con
    estrema educazione, come sempre.
    A questo punto vorrei rispondere al tipo che ha definito i ragazzi di
    sinistra stronzi nullafacenti ecc. ecc.. Sappi che il sottoscritto
    stronzo nullafacente si rompe il culo dalla mattina alla sera al
    Politecnico di Torino e la maggior parte dei ragazzi che mi vedo
    intorno sono fighetti di destra il cui unico scopo nella vita è quello di
    indossare un jeans richmond strappato all'altezza delle chiappe.

  12. Anonimo says:

    non era un complimento ed è stato maleducato,ma comunque la frase,anche su repubblica, da dove probabilmente è stata riportata come la parola di Dio,era alterata,vi prendono per i fondelli e manco ve ne accorgete.

  13. Anonimo says:

    No caro mio...io capisco bene chi mi prende per i fondelli dandomi del "coglione"...neghi anche davanti all'evidenza? complimenti...

  14. Anonimo says:

    Ribadisco stiamo parlando della frase alterata di Repubblica e di questo sito,non capisco perchè non mi rispondiate a tono,eppoi può essere benissimo che ti stiano prendendo per il naso entrambe non lo escludo a priori..

  15. Io ho semplicemente visto un filmato in cui il nostro Premier riferisce una frase dal significato perentorio. Non sò cos'altro aggiungere.

  16. Anonimo says:

    Si,ma è cosi'difficile ammettere che è stata alterata? anche dai maggiori quotidiani e sicuramente in buona fede anche in questo sito? ripeto non dico che non sia stata "perentoria",ma almeno correggetela...