martedì | by Stefano Reves S.


La chiamavano rivincita

Ma che rivincita e rivincita, Silvio, dovrai accontentarti di.. di… della solita Milano, ormai sola e tracollante roccaforte dell’ impero azzurro. Di una prevedibile Sicilia, dove la vittoria di Cuffaro rimane solo discreta grazie alla buona performance della Borsellino (Il 61 a 0 è roba d’altri tempi). Per il resto solo sberleffi. Sberleffi a Torino, dover il bonaccione pugliese ottiene a malapena il 30% delle preferenze, sberleffi a Roma, Napoli, e sberleffi in 14 dei 23 capoluoghi di regione. Dove fino a ieri il tabellone segnava 12 -11 in favore della Cdl, mentre oggi solo 4 andranno certamente all’opposizione (altre 5 al ballottaggio).
Insomma il tentativo del signor B. di far appurare l’irrilevanza del risultato delle Politiche, quindi di delegittimare seduta stante il Governo Prodi non ha funzionato. Non solo, come cinque anni fa le amministrative si sono rivelate per Berlusconi un terribile Boomerang, in grado di inficiare tutto il buon lavoro svolto per le Politiche. Il risultato è solo uno, il vantaggio in favore dell’ Unione che un mese e mezzo fa si era rilevato millesimale, oggi è nitidamente più solido. Dovrebbe garantire alla coalizione di Centro-sinistra quel minimo di serenità fino ad oggi mancato, ed al contempo far inasprire i rapporti all’interno della Cdl. Ed i commenti del Cavaliere non lasciano presagire niente di positivo: ‘‘Sono nauseato’’ ‘‘forzisti non si sono impegnati per Alemanno’’.
Dovrà ora il Referendum del 25-26 Giugno sancire se la Cdl avrà ancora la forza per sperare in un ribaltone istituzionale, possibilità che a partire da oggi appare molto, molto più remota, oppure se toccherà a lei subire la tanto vaticinata implosione ad opera degli stessi membri della coalizione. Le scintille innescate dalla Lega non lasciano presagire nulla di buono. Ma questa è un’altra storia.


18 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. Anonimo says:

    Quando ho saputo della vittoria di Cuffaro m'è venuta una tale rabbia una tale delusione e un tale senso di vomito che non riesco nemmeno a descrivere....

    Provo una grande vergogna a stare in questa terra, dove le persone vedono la realtà che li circonda con il prosciutto sugli occhi...

    Non possono non sapere chi hanno votato...è impossibile...
    Una persona che nasconde le schifose sporcizie della sua coscienza dietro slogan di grande impatto facendosi scudo con l'esaltazione dei valori cristiani. Io sono ateo, ma obiettivamente una persona del genere può pretendere di rappresentare i valori cristiani?
    Dovrebbe sturarsi la bocca, con lo spazzolone del ce**o prima di poterlo fare...
    Ormai mi sono convinto, che la politica e la società civile, sono due mondi completamente distinti e separati, a sprazzi ricollegati tra loro, dai soliti clientelismi & leccac**ismi, tipici del nostro paese...

    Scusate lo sfogo...

    Intanto resto avvilito, ma forse, in fondo, alla maggior parte dei siciliani, va bene così...


    Giulio

  2. Anonimo says:

    Ma perche quali somo queste scintille della Lega????
    Sentiamole, sono molto ma molto curiosa....


    Ivana Iorio

  3. Roberto Maroni questa mattina ''se non passa la Devolution, addio Cdl''. Detto papale papale. Questa non è una semplice scintilla, ormai è un falò.

  4. Anonimo says:

    si vabbe i giornali comuisti come al solito ingigantiscono tutto



    Ivana Iorio

  5. Naturalmente interpreto questo suo ultimo commento come semplice provocazione. La frase sopra citata non l' ho detta io, è stata asserita TESTUALMENTE dall' On. Maroni. Pertanto non ha subito alcun tipo di manipolazione.

  6. Anonimo says:

    stefanoReves perche hai la svastica come immaggine personale???


    Ivana Iorio

  7. Anonimo says:

    Cara Ivana potresti documentarti sul significato originale della svastica...prima che venisse usata da per altri (tristi) scopi da dei crucchi rozzi e ignoranti. E cmq non cambiare discorso. Basta ascoltare un telegiornale per sentire ciò che hanno detto i tuoi amici della Lega riguardo al referendum. Cio' che ha riportato Stefano è la pura verità, nessun giornale comunista ha alterato la notizia. Ma li leggi i giornali? Vedi i telegiornali? Non ascolti ciò che dicono i tuoi amici leghisti? Ai ai ai...

  8. Benché è una questione del tutto personale, inserisco questo link per chiunque voglia avere chiarimenti in merito:

    http://it.clearharmony.net/articles/200408/14.html

  9. Anonimo says:

    Io credo che la magior parte della gente che magari si sara trovato quel simolo davanti non sa niente riguardo le origgini ma la associa soltanto al nazzismo, quindi secondo me e leggittimo avere dei dubbi...
    Come al solito vuole buttarsi sempre nella polemica lanonimo!!!



    Ivana Iorio

  10. L'ing says:

    Chissà se sai che la tracollante Milano fa parte della tracollante Lombardia, che va a braccetto con il terzomondo veneto...che guardacaso producono da sole un terzo della ricchezza italiana!
    Da ciò mi sorge spontanea una domanda...sarà che quelli che hanno voglia di lavorare e di essere imprenditori di sè stessi sono di destra? Io dico che è una equazione! Quelli che sperano che il loro destino cambi grazie ai sindacati o a una manna dal cielo statisticamente sono dell'altra sponda!
    Metti in moto il cervello e ti accorgerai che dove c'è ricchezza...non c'è comunismo!
    Propongo a furor di popolo di mettere al bando il comunismo come il fascismo in Italia. D'accordo o meno, so di per certo che il comunismo ha fatto molti più danni!Con rispetto parlando per il casino della 2a guerra mondiale, ma lì quel picio di Mussolini si era innamorato del Fuhrer.
    Ciao
    L'ing, amico di ilpari.blogspot.com

  11. Anonimo says:

    quindi un operaio che magari ha anche una tessera di un sindacato è un poveraccio perchè non è "imprenditore" di se stesso? Quelli, magari immigrati, che si spezzano la schiena per permettere agli impreditori del nord est di far su i miliardi...sono dei pezzenti? O Basta che votino tutti a destra...e siam tutti a posto? ma per carità...ma svegliati....

  12. Anonimo says:

    Ing sono daccordo che il comuismo andrebbe cancellato ma non o capito bene quello che vuoi dire sugli operai e sugli inprenditori.... spiegati meglio


    Ivana Iorio

  13. L'ing says:

    Essere imprenditori di se stessi significa aver voglia di fare e di emergere, di distinguersi dagli altri, di avere qualcosa di speciale che gli altri non hanno. Anche un operaio lo può essere se ha la mentalità giusta, oltre che la voglia, la capacità e la determinazione! Prendi Barberis, per esempio: da operaio FIAT ne è diventato l'amministratore delegato. Prendi mio nonno che da mezzadro è stato in grado di educare e gestire nella povertà un figlio che è diventato un importante dirigente! Prendi un po' chi cazzo vuoi, ma il succo è che devi avere la mentalità giusta e la voglia di fare! Se si leggesse fra le righe di quello che uno dice, si eviterebbero spiacevoli malintesi, perchè io nutro profondo rispetto per gli operai e gli immigrati, quelli che lavorano: e con la mentalità giusta potrebbero fare sempre più e sempre meglio (vedi gli esempi citati)!
    Ciau!
    L'ing.

  14. Anonimo says:

    insomma gli operai che non diventano imprenditori miliardari son degli idioti senza idee....io leggo tra le righe...si capisce benissimo il senso...quanto alla cara Ivana...per sviare il discorso sei brava ...ma a risp un pò meno...forse perchè non sai che dire? strano...i tuoi amici verdi ti han deluso, eh? ma guai ad ammetterlo...basta dire che è colpa dei comunisti che fraintendono tutto...ma va a lavorare! o diventa imprenditrice di te stessa! ah ah ah

  15. Anonimo says:

    E dovrei fare discorsi con uno che nemeno si firma con una sigla???

    Se non copisco se chi mi fa le domande e lo stesso di prima come faccio a fare dei discorsi?

  16. Anonimo says:

    .A
    /|\
    .|
    .|
    Ivana Iorio

  17. Jack says:

    Jack.Ecco la firma. Ecco il mio nick. Adesso che hai un nome da insultare, riesci a fare un discorso serio? Io me la prendo contro gli ideali, non contro le persone. Per questo non mi serve sapere il tuo nick. Sei contento?

  18. Anonimo says:

    "contenta" inanzitutto. Ricordati cche gli ideali derivano dalle persone!


    Ivana iorio