giovedì | by Stefano Reves S.


Quisqulie
Se si scioglie il tetto del mondo

In conseguenza dell'effetto-serra i ghiacciai del Tibet si stanno liquefando alla velocità del 7% all'anno. Questo contribuisce alla desertificazione, alla siccità e alle tempeste di sabbia nel resto della Cina.
Il Tibet, detto "il tetto del mondo" perché vi si trova una gran parte della catena dell'Himalaya, ha ghiacciai 100 volte più grandi di quelli delle Alpi.

Link all'articolo integrale, da Terra Daily


26 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. Nico says:

    Speriamo che gli statunitensi leggano questo blog visto che hanno rifiutato il protocollo di Kyoto perchè non possono diminuire la produzione dei loro lardosi hamburger.

  2. Anonimo says:

    Che grandissime cazzate che ci sono scritte in questo post! Ignoranza completa! Informati prima di dire certe cretinate..."espertone" della min***a...e poi che cosa cazzo ce ne frega del Tibet...si trova nell'altra parte dello mondo...ci sono altri problemi ben più importanti da dovere risolvere...benvenga la guerra dell'Italia in Afganistan, in Irac e prossimamente spero in Iran...devono crepare tutti questi islamici merdosi che ci rompono le balle in continuazione...bisognerebbe fare un genocdio contro gli musulmani e i comunisti...e a tutti quelli che li difendono!

    Ivana Iorio

    P.s:Forza Calderoliiiiiiii!!!!

  3. emanuele says:

    ivana..... era meglio se parlavi in polentolese, l'italiano non lo mastichi proprio, senza parlare della tua ignoranza. a te del tibet non te ne frega niente, non solo perchè non sei poetica, non sei romantica, non sei bella, ecc ecc, ma anche perchè non ne hai il senso..... e quando i tuoi nipoti ti chiederanno vedendo le foto di uno dei posti più belli ed importanti al mondo, "nonna nonna.... dov'è questo posto, ci possiamo andare" tu dovrai rispondergli "ehmm ragazzi.... mi spiace ma quel posto non esiste più.... me ne sono sbattuta quando avrei potuto pensarci, ho preferito essere razzista.... però se volete ora andiamo al mare" e i tuoi nipotini risponderanno: "nooo il mare no... fa schifo... è tutto inquinato, un mio amico si è infettato, e poi milano non mi piace, il mare li è vermamente brutto" e ti ricorderai di quando milano era la gloriosa città del nord, ora sommersa dai ghiacci liquefatti del polo nord, polo sud, catena montuosa americana, alpi, pirenei, e perchè no... anche tibet..... ciao bella..... comincia a comprare i costumi da bagni.... quelli integrali.... si chiamano scafandri.... in futuro potresti averne bisogno.... ciao

  4. emanuele says:
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
  5. ciao, calderoli, hai perso... e per colpa del tuo veto a quel signore di alleanza lombarda che ha tolto 65000 voti alla lega (ricordo che l'Unione ha vinto per 24000 voti). E per colpa della tua legge elettorale. E per colpa del voto degli italiani all'estero che la Lega ha appoggiato. Non lo puoi sopportare, vero?
    P.S. ivana non è un'eccezione (ma oltre al blog di b.grillo viene a rompere anche qua?), l'elettorato della lega è questo e così si spiega come i 'migliori' della lega siano Borghezio e Calderoli

  6. Nec says:

    Ognuno ha gli elettori che si merita...vedendo Borghezio e Calderoli si può capire quali siano i loro sostenitori....non certo degli scienziati...

  7. Anonimo says:

    Quegli elemosinari del Tibet ci posssono solo invidiare le bellezze che abbiamo qua al nord. Quando e se avrò nipoti un giorno avrò limbarazzo della scelta sui tanti luoghi bellissimi che abbiamo nella regione padana. E se quel giorno arrivera ne sarò orgogliosa!
    Emanuele hai ragione che non me ne frega proprio un cazzo di quei straccioni tibetani! Per me possono pure crepare... basta che restino nelle loro terre e non ci vengono a rompere i maroni venendo qua a imporci di togliere i crocifissi dalle scole e danneggiare la nostra immaggine e quella dei nostri bei posti ai turisti con la sporcizia che si portano addosso. Che poi io sia bella o brutta non me lo devi dire te percè lo so già da me...e poi l'ignorante vero sei te...
    A fuocoamore: Io posto dove mi pare e piace...se poi i comunisti come te vogliono negarmi ance questo diritto...allora siamo proprio davvero in un'occupazione rossa...andrà a finire che me ne vado davvero da quesro regime!

    Ivana Iorio

  8. Nec says:

    cara Ivana, vattene pure, nessuno ti trattiene...Oltre che totalmente disinformata (che c'entrano i crocefissi col Tibet?) vedo che non conosci nemmeno l'italiano...Comincio a capire perchè sostieni Calderoli...avete entrambi argomentazioni bislacche espresse in malo modo ...insomma, poche idee e confuse.

  9. PieSca says:

    si straccioni tibetani..tornate in tibetandia!!!
    venite in italia a rubare le nostre donne e saccheggiare i nostri villaggi.

    ivana sono con te..andiamocene in una di quelle repubbliche centro-africane governate da corrotti oligarchi, che antepongono l'interesse personale a quello dello stato, dove il loro agire ha innescato un sistema degradato non solo politico ma soprattuto sociale...

    tutto questo per creare un filo di continuità con l'ormai ex maggioranza di governo (di cui la nostra cara lega ha fatto parte)...ci sentiremo meno soli in questo rosso rosso mondo.

    ehehehe :)

  10. emanuele says:

    ivana, capisco le tue paure..... ma vedi.... il tibet.... è un area vasta quanto 5 volte l'italia, con qualcosa come 100.000 abitanti (forse) come fanno a venirci a rompere...... so pacifisti per religione, so pochi per il posto in cui abitano, e sono sommersi di turisti occidentali che gli sporcano le vette, e pieni di comunisti cinesi, oligarchi nepalesi, musulmani pakistani, democratici indiani, che li ammazzano da 5000 anni..... so poveracci.... almeno i tibetani.... il dalai lama...
    vabbeh......io non dicevo che non sei bella.... dicevo che non ne hai il senso, comunque scusa se ti ho offesa.... il dialogo prima di tutto.... ciao e buona giornata a te e a tutti

  11. dome says:

    Ditemi che oltre a quei deficienti di Calderoli e Borghezio non esiste altra gente così schifosa. Ditemelo per favore. Non ci credo che quella razzista (Ivana) pensi e parli davvero così. Perchè questo mondo fa già troppo schifo, evitiamo quello che si può evitare.
    Puoi parlare, scrivere, pensare quello che vuoi, ma diavolo fallo bene!!! Come fai a pendere dalle labbra di quegli essere ignobili? Fregatene del prossimo, fregatene dell'ambiente, fregatene del mondo intero, ma kazzo ragiona!!! Dai una botta di vita ai tuoi neuroni, sono atrofizzati a forza di ascoltare Borghezio!!!

  12. Anonimo says:

    Dome, magari calderoli non sarà un grandisimo oratore....però i suoi concetti sono estremamente da condivideer...Viviamo in un mondo dove tutto si sta miskiando...e a me questpo non va tanto bene...i froci si miskiano tra gli eterosessuali...i musulmani e i budisti si miskiano con i cattolici...e i terroni del sud vengono a occupare qua il nord...

    A me tutto questo mischiamento non mi piace per nulla!
    Ognuno se ne deve stare dov'è...solo così si può stare in santa pace...
    E' una vergogna che sia stato eletto un meridionale come napolitano dopo che la stragrande maggioranza del Pil lo produce il nord...e fa bene calderoli e la lega a non riconpscerlo come presidente...
    Piesca se io mene vado vado in svizzera...non in centro africa...
    Emanuele, tutto apposto, buona giornata anche a te. ;-)

    Ivana Iorio

  13. dome says:

    Ma sì, kazzo!!! Mi hai proprio convinto. Omosessuali con omosessuali, eterosessuali con eterosessuali, meridionali con meridionali, settentrionali con settentrionali, quelli del centro rimangano dove sono. E poi Napolitano, Mastella, D'Alema governino il sud, mentre Berlusconi, Fini, Casini governino il nord (Bossi, Calderoli e Borghezio non ne sarebbero mai capaci). Il nord produttivo. Il nord ricco. Il nord avanti in tutto e per tutto.
    Sono d'accordo con te. Basta con le promiscuità. Basta con i meticci. Viva la razza pura. Quella celtico-padana. Beata te che vi appartieni. Io invece sono un poveraccio che proviene dalla provincia di Brindisi, terra di frontiera, terra invasa dagli immigrati, terra ormai invivibile. Per questo sono scappato. Roma è la mia capitale. La mia città.
    Forse non sono abbastanza per te, ma credimi, vorrei anche soltanto avvicinarmi alla tua grandezza. Ma non posso. Ho appena scritto che i meridionali divono rimanere lì dove sono nati. Il mio destino è segnato, per sempre. Io figlio di un dio minore, tu, o immensa, figlia di un dio che non esiste, semplicemente perchè idolatri qualcosa che fortunatamente vive e vegeta soltanto nella tua testa.

  14. PieSca says:

    il PIL del Mezzogiorno è cresciuto dell'1.3% l'anno tra il 2000 e il 2004, mentre il PIL del Nord è cresciuto solo dell'1.0%. Una simile differenza marginale in favore del Mezzogiorno si era verificata anche nei cinque anni precedenti.

  15. Anonimo says:

    Per condividere i concetti di Calderoli sarebbe necessario che Calderoli avesse dei concetti, delle idee...ma dubito che questo sarà mai possibile. Cmq ragazzi state solo perdendo del tempo cercando di spiegare le vostre ragioni alla razzista di cui...l'umorismo di Dome dubito che lei possa capirlo...le altre argomentazioni sono fuori dalla sua portata...prima dovrebbe imparare l'italiano....Cmq viva i Mischiamenti!!!!

  16. dome says:

    Sì, hai ragione, viva i mischiamenti!!!!

  17. emanuele says:

    ehehehe ivana.... non che abbia niente contro il tuo pensiero.... voglio dire.... siamo distanti però rispetto.... se posso però provare a farti capire il concetto del mischiamento beh.... ce n'è uno solo:
    l'uomo fa parte della natura, e la natura è dall'inizio del tempo che si mischia.... non solo.... tutto questo mischiamento ha creato tutte le bellezze di questo mondo, di questo universo, percui capisco che a volte un mischimaneto fa paura in quanto apre le porte di una nuova dimensione.... ma poi di norma le cose raggiungono un limite....un equilibrio.... è una delle leggi della fisica, ogni oggetto che cade tende ad assumere la posizione che gli offre maggiore stabilità, due vasi d'acqua comunicanti avranno l'acqua sempre alla stessa altezza, due popoli che si incontrano prima o poi si fondano e creano una nuova società.... non puoi farci niente... è difficile da capire.... ma non puoi impedire a 4 miliardi di dieredati di occupare le nostre fertili terra, non puoi perchè nei loro panni faresti lo stesso, non puoi, perchè dovresti ucciderli tutti.... non puoi perchè forse il nostro sistema è sbagliato se è vero che i 250 uomini più ricchi del pianeta sono occidentali e tutte le loro ricchezze sono quanto le ricchezze di 3 miliardi di essere umani nel mondo..... pensaci....equilibrio.... se non in un modo (pacifico) esso avverrà con la violenza.... e onestamente non ho alcuna voglia di far incazzare 4 miliardi di persone.... ho già i miei problemi.

    poi sul fatto che c'è bisogno di un certo tipo di controllo, su questo possiamo discuterne.... però non puoi impedire.... "IL MISCHIAMENTO" :)

  18. Anonimo says:

    Emanuele, capisco e concordo in parte quello che vuoi fare capire e sono consapavolissima che questo miskiamento non si può impedire, ormai siamo invasi da cinesi, musulmeni meridionali e da pederesti, ma possiamo comunque limitarlo! Si partono dalle piccole cose, se si da un dito si prendono tutta il braccio, quindi bisognierebbe evitare al massimo di concedere proprio le piccole cose.
    Piesca, lascia stare la crescita del Pil, che a causa del caro euroe petrolio è poco attendibbile, vai a guardare il Pil effettivo prodotto dal nord e quello dal centro e dal sud!
    Dome non è un mistero che sin dalla nascita la lega aveva come obbiettivo finale quello di arrivare a uno stato indipendente dall'italia. Quindi fini e berlisconi sono alleati di comodo!
    Anonimo delle 5.OO io non sono razzista fino a quando qualcuno mi viene a occupare le terre e imporre le tradizioni religioni o tendense sessuali e a togliere il lavoro ai miei figli! Io non parlerò benissimo l'italiano anche perchè l'Italia non la riconosco come mia nazione!!!!!

    Ivana Iorio

  19. Anonimo says:

    L'anonimo delle 5 invita la razzista ad andarsene dall'Italia se non la riconosce come sua nazione. Nessuno ti rimpiangerà. Prima però vorrei chiederti una cosa: nel tuo primo commento sostieni che Stefano nel suo post ha detto cose sbagliate, che è ignorante, che non è informato. Vorrei allora che ci spiegassi tu come stanno le cose...riguardo al Tibet...e ti prego risparmiaci altre idee balzane su Mischiamenti, Calderoli, caro-euro e amenità simili. Solo la verità sul Tibet. Pendiamo dalle tue labbra.

  20. emanuele says:

    ivana.... a prescindere che ormai siamo finiti fuori tema :), però ecco, l'ultima cosa.... fai solo attenzione alle parole che usi per definire le persone, secondo la mia (personalissima) filosofia di vita, non puoi pretendere di essere rispettato/a se non rispetti, poi sul fatto che a roma ci sta la più grande moschea d'europa, mentre a riyad (capitale dell'arabia saudita) è tanto s'è c'è una chiesetta, questo è tutto un'altro par di maniche... che avrebbe bisogno di una lunga e seria riflessione, però ecco... siamo andati fuori tema rispetto al post.... si parlava di tibet e del fatto dei suoi ghiacciai che si sciolgono..... per come hai espresso il tuo pensiero (giusto o sbagliato esso sia) è come se io dicessi: "che mi frega se un terremoto ha portato giù la mia città, il mio nuovo vicino è frocio"..... ammetterai che non ha molto senso..... potrai anche criticare tutto.... ammesso, ci mancherebbe, ma che c'entrano i cinesi, arabi, omosessuali, euro, terroni, ecc. ecc. con il tibet.
    un saluto

  21. Anonimo says:

    A questa Ivana credo che qualcuno gli abbia fatto un totale lavaggio del cervello. Sta confondendo tematiche diverse, esponendo supposizioni, teorie e idee argomentando in modo pessimo. La sua discriminazione dei non-nati nel nord Italia e verso quelli che hanno tendenze sessuali diverse è impressionante. Io credo che se esistono le guerre nel mondo, se esiste la fame del mondo, se esistono gli estremismi religiosi o le guerre civili, o se esistono le svariate forme di razzismo e non esiste la pace e l'aiuto tra i popoli la colpa è di tutti quelli come la Iorio che si fanno abbindolare da stupidi fanatici come Calderoli.

    Spero che la Iorio capisca tutto questo...

    L.G.

  22. Anonimo says:

    Anonimo delle 5 se non ti piacciono le persone come me te ne puoi anche andare tu in Tibbet! L.G. si certo capisco tutto come no...

    Ivana Iorio

  23. anonimo delle 5 says:

    L'anonimo delle 5 andrebbe volentieri in "tibbet" se sapesse dov'è...peccato che il "tibbet" non esiste. Per la verità io qui sto bene, sei tu quella che dice che vuole andarsene...l'hai detto tu nei tuoi commenti precedenti. Vedo che oltre a non sapere nulla di geografia e italiano non hai nemmeno un pò di memoria. E cmq ogni volta eviti di rispondermi: perchè hai dato dell'ignorante a Stefano? Qual'è la verità che tutti noi non sappiamo sul Tibet? dove ha sbagliato Stefano? Dicci, dicci...tu che sai tutto....Sono in fremente attesa....

  24. 2geez says:

    ciao!

    ho lavorato per sei mesi in una redazione della prima rivista sul clima e di notizie come questa ne ho viste!!!

    purtroppo mi sono fatto il parere che i cambiamenti climatici siano irreversibili, adesso possiamo solo limitare i danni

  25. lugburz says:

    I deliri lisergici di San Giovanni, potrebbero avere un'interpretazione, dunque...
    Tuttavia, saranno cazzi degli stronzetti che verranno dopo di noi.

  26. lugburz says:

    Ah ah, ho letto i commenti di Ivana, davvero fantastici, in bilico tra santita' e manierismo barocco.
    Se mi concedi una piccola critica... non inneggiare a Calderoli, che ha la bava e dalla faccia grassa e rossiccia, direi che puzza di bovino...