mercoledì | by Stefano Reves S.


Il mio amico Domenico De Simone, che si candiderà per la Camera alle prossime elezioni, mi ha inviato il suo programma. Anche se personalmente non ne condivido alcune parti, specialmente le sezioni in cui si propongono l'abbandono dell'Euro, e l'ntroduzione delle ''Quote Rosa'', ho deciso di rendelo disponibile comunque.
Per il documento completo cliccate qui.
Nel frattempo eccovi una piccola scrematura. Se vi interessa potete diffondere il documento dove e come volete:
Dieci punti per una nuova società

1 Reddito di Cittadinanza per tutti. E’ giusto, necessario e possibile dare a tutti i cittadini una somma sufficiente per vivere dignitosamente che si aggiunge al reddito di lavoro o alla pensione (per quelli che ce l’hanno).
2. No all'euro, Fuori da Maastricht e fuori dall’Euro ma dentro l’Europa
3. Indipendenza energetica: fonti rinnovabili. Produzione di energia da fonti rinnovabili diffusa sul territorio e gestita dai Comuni.
4. Servizi comuni gratuiti. No alla privatizzazione dei servizi pubblici essenziali, trasporti e sanità, e dei beni comuni, acqua, strade, energia.
5. Difesa dell’ambiente e dei viventi. Sostenere le culture biologiche per la tutela dell’ambiente, il rispetto degli animali e la salvaguardia della vita.
6. Quote Rosa per le liste e il governo. Sosteniamo la presenza paritaria delle donne nelle elezioni e nel governo mediante l’adozione delle quote rosa.
7. Promuovere la cultura, la ricerca e l’istruzione. Sosteniamo la cultura, l’istruzione e la ricerca, vere fonti della ricchezza.
8. Democrazia partecipativa nel territorio.
Rilanciamo la democrazia con la partecipazione della gente alle scelte del governo locale.
9. No alla guerra e agli interventi militari. Diciamo no a tutte le guerre e a tutti gli interventi militari fuori dal nostro territorio nel rispetto della Costituzione.
10.Un nuovo Rinascimento è possibile. Ritroviamo l’entusiasmo e la speranza in un mondo migliore.
Foto Malatempora


9 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. Anonimo says:

    "Io proverò a smuovere qualcosa, a raccontare gli eventi come un’apolide, senza persone da appoggiare o dottrine da difendere bravamente, Proverò ad affidarmi all’ultimo spiraglio di concreta libertà, personale ed intellettuale: Internet, la vera Casa delle Libertà."

    Queste non sono parole mie...

  2. Come ho già detto non ho mai appoggiato completamente nessuno, pertanto la tua accusa rimane infondata.

  3. PieSca says:

    questi programmi sinceramente mi fanno solo ridere..sono solo dichiarazioni di intenti e quindi senza alcun valore.

    1 Reddito di Cittadinanza per tutti
    ok ma come?

    2 No all'euro
    no comment

    3. Indipendenza energetica
    quali? come? con quali soldi?

    5. Difesa dell’ambiente e dei viventi.
    viva il buonismo

    vabbè avete capito come la penso

  4. Anonimo says:

    non ho mai parlato di appoggio... ma di sposorizzazione... quello che stupisce è che critichi un comico che sponsorizza un'aspirapolvere e poi pubblichi un programma intero di un candidato alla camera... tra l'altro anche un programma che ha l'unico scopo di raggiungere una comoda poltrona...

  5. Piesca, in attesa di ricevere un programma coeso dell'Unione, non esprimerei giudizi così avventati. Per quanto riguarda come garantire a tutti un reddito di Cittadinanza vi rimando al libro di Domenico ''Un Milione al mese a tutti, subito!''.
    Sul piano ''Euro si'' Euro no'', in ogni caso potremmo solo stilare ipotesi congetturali, niente di concretamente appurabile da entrambe le parti, ed io ribadisco di essere sempre stato in favore dell'euro e del tasso di cambio, 1936.27, voluto da Ciampi (come del resto lo è stata la destra di allora).
    Inoltre il programma interessa settori, è il caso dei punti 3,4,5,7, che un Berlusconi o un Prodi o un Rutelli o un Casini, non tratterebbero mai, perché dietro di essi i primi due hanno gestito, ed in alcuni casi ancora oggi gestiscono affari mostruosi.

    X Anonimo:
    ''Sponsorizzo''(come dici tu) De Simone perché so come la pensa, so che non ha peli sulla lingua, so che non cela interessi economici, partendo da tutti questi ''so'', posso immaginare che andando alla Camera cercherebbe di fare del suo meglio, anche perché ha dedicato tutta la sua vita a fare vera ''Contro-economia''. Se poi andando in quel di Roma dovesse farsi corrompere, quello è tutt' un altro discorso.

  6. PieSca says:

    è solo il solito "programma"...la gente non può leggere 10 libri per i suoi 10 punti...bastano 3-4 righe

  7. Anonimo says:

    concordo con Piesca.
    1. Siamo il paese con uno dei debiti pubblici pro capite (circa 30.000 euro) più alto al mondo, i soldi per aiutare i ceti più disagiati non li deve certo trovare lo Stato
    2.Se non sbaglio l'ingresso in Europa l'ha deciso il leader della lista a cui fa capo De Simone
    3. Indipendenza energetica, ma come? Tapezziamo il suolo di pannelli solari a scapito della fotosintesi clorofilliana? O piazziamo una bella centrale nucleare da qualche parte? Risparmio è la soluzione, non produzione, ed è un'opinione diffusa fra tutti gli adetti al settore (me compreso, nonostante sia laureando).
    4.Parole al vento
    5.Demagogia
    6.Un posto in parlamento non lo si guadagna con quote rosa ma con merito, il popolo elegge e non servono vincoli alla sovranità popolare
    7. Finchè vengono proposti modelli come Costantino sarà difficile convincere un giovane a acculturarsi
    8. Belle parole, ma a nessun politico è mai interessato, vedi referendum...
    9. Perchè adesso sono i parlamentari a decidere se entrare in guerra o no?!
    10. Se nel rinascimento citavi "il principe" tutti pensavano a macchiavelli... adesso ad Ascanio

  8. franco says:

    fuori dall'euro significa per l'italia distruzione economica.
    grazie all'euro abbiamo risparmiato miliardi di vecchie lire in interessi e cambio.
    l'economia dell'euro ci ha tenuto a galla come un salvagente.
    si torna alla lira con la macchina del tempo.

  9. felice de simone says:

    mi chiamo felice de simone sono il primogenito del avv de simone, non mi manda gli alimenti (400.00 euro al mese) da tre anni, , è ricercato tra le notifice penali e civili, quando lo incontrate ditegli perfavore di saldre il debito con me.grazie. felice.de.simone@alice.it