domenica | by Stefano Reves S.



Il nuovo Muro

Nel 1985 Ronald Reagan affrontò a modo suo "l'impero del male", appellandosi davanti al Muro di Berlino a Mikhail Gorbaciov: ''Signor segretario, se davvero vuole la pace, abbatta questo Muro!''.
Un appello simile è stato rivolto dai giornalisti di Worldnews al presidente e al Congresso americani, perché abbattano la barriera ipertecnologica che divide Messico e Stati Uniti. Non è solo un ostacolo disumano contro gli immigrati, dice Worldnews. Potrebbe diventare anche un ostacolo alla libera circolazione dei cittadini Usa, che in genere vanno in Messico a farsi curare perché senza intervento statale l'assistenza sanitaria negli Stai Uniti costa troppo. Ma questo turismo della salute alle industrie farmaceutiche Usa non piace...
Fonte Repubblica, foto Internazionale

P.S.
Entro domattina l'intero pacchetto societario della società calcistica Parma F.C., dovrebbe passare (eccetto improvvisi colpi di scena) in mano a Sanz. Imprenditore Spagnolo, già presidente del Real Madrid, negli ultimi tempi è tornato alla ribalta, in seguito ad un paio di querele ricevute per i suoi metodi ''truffaldini'', usati per acquistare prestigiosi quadri storici. Sperando di non trovarci un nuovo Tanzi, o l'ennesimo Berlusconi un caloroso Bienvenido.


3 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. PieSca says:

    dov'è Sainz ??

    fin quando non avrà garanzia per i suoi affari in italia non prenderà un bel niente

  2. Piesca ricorda che Renfiza, la società di cui Sanz è titolare, ha effettuato un bonifico bancario di 7 milioni di euro, che in ogni caso non torneranno nelle tasche dell'imprenditore spagnolo. Se dovesse rifiutare il contratto, che tra l'altro si sta discutendo in queste ore, sarebbe un gesto molto generoso nei confronti della società parmigiana.

  3. PieSca says:

    time is running out