martedì | by Stefano Reves S.


Se questo è un... sito?

In un certo senso comprendo quelle, ahimé!, milioni di persone che il 9 gennaio, recandosi alle urne, preferiranno spuntare il nome di Berlusconi. Siano essi degli instancabili ottimisti, degli apolitici disinteressati (la categoria piu' numerosa?), oppure dei semplici clacchisti di professione, su di una cosa sono tutti d'accordo: non voterebbero, anzi non voteranno mai per Prodi. Perché di lui hanno un gran bel ricordo:
Non è stato Prodi il, poco stimato, ex Presidente della Comunità Europea?, il, sempre poco stimato, ex Presidente dell'Iri?, quello che ha torchiato fino all'osso milioni di Italiani con l'Eurotax?, quello che ha causato tempeste all'interno dell'Iri, tentando di nascondere tutto? Ed ancora quello che ha regalato l'Alfa Romeo alla Fiat ed, invano, ha provato a cedere la Sme a De Benedetti a costi da Saldo? Non dimentichiamoci infine del Prodi che fornì l'indirizzo dove era segregato Aldo Moro, in seguito ad una seduta spiritica, o che ha ipotizzato una crisi delle Banlieue in Italia. Si!, di sicuro non mi rammaricherò per loro, ne li rimprovererò.

Ma da qui ad imbastire ciò che vi mostrerò ora... :

www.silvioconnoi.splinder.com

Per quel che mi riguarda il ''De Gustibus'', rimane uno di quei pochi assiomi sacri ed intoccabili, ma, sul serio, non riesco ancora a capire se si tratti di uno scherzo o di una cosa ponderata a dovere. Per i commenti, fate vobis.
Foto Capperi

P.S.
Qualcuno ricorderà l'animazione ''Silvio-con-noi'', che per un po di tempo ho lasciato sul Blog. Era tratta da quel sito.


18 Responses to “ ”

Show / Hide Comments
  1. Nicolo' says:

    Quel sito penso sia opera o di Bondi o di Confalonieri... per quanto riguarda Prodi concordo in toto... ma in Italia siamo ormai abituatissimi a scegliere tra il peggio e il pochissimissimo meno peggio...

  2. Unghiapazza says:

    Il sito è una commedia in piena regola. Oppure, se qualcuno l'ha pensato seriamente, è veramente decerebrato. Anch'io, pur essendo di sinistra (quella vera, se così si può ancora chiamare) ho paura ad andare a votare. penso che mi tapperò il naso, chiudero gli occhi e...

  3. Simone Harada says:

    OK, Romano "insaccato volante" Prodi non sarà uno "stinco" di santo, ma votare per il "nano portatore di prescrizioni" (come lo descrive il tuo amato Beppe) sarebbe un suicidio, tirarsi la zappa sui piedi, mantenere al potere un delinquente che aiuta i suoi pari, tirarsi un calcio nelle palle e tirare definitivamente la "catena" alla Repubblica Italiana...

  4. Mattia says:

    Il sito è deliziosamente ironico.Penso che sia opera di qualche giovane che ha voglia di prendere per il culo i siviofan....

  5. Nicolo' says:

    la "catena" secondo me è già stata tirata, dai politici, dalla televisione che ha dato sogni "fatui" a chi non avrebbe dovuto averne in quell'ambito, dai finanzieri che comprano società senza avere i soldi per farlo, dai giornalisti (che non esistono più), da un'economia a breve termine, da un disinteresse per l'ambiente, da una continua crescita d'importanza della mafia (qual'è l'ultima finanziaria con provvedimenti antimafia?), da società che falliscono facendo colare a picco solo gli azionisti piccoli e non i CdA, etc etc etc......... anche Totò Riina fa una bella figura di fianco a Berlusconi, ma non è un buon motivo per votarlo...

  6. Il mio ''amato Beppe?

  7. Simone Harada says:

    L'"amato Beppe" è Beppe Grillo.
    Quindi l'alternativa Berlusconi-Prodi è il non voto?
    Non mi pare una scelta civile e cmq ricordo che il diritto (ma soprattutto DOVERE) al voto è una conquista che ha richiesto numerosi sacrifici, vogliamo eliminare anche quello?

  8. Nicolo' says:

    io ricordo prima il DOVERE dei politici di rappresentare il popolo italiano, e di agire in conformità al loro programma politico. Unipol e leggi ad personam dimostrano che ciò non avviene da nessuna delle due parti. Le elezioni non devono essere una farsa, il fatto che ci siano gli stessi candidati del '94 dimostra il contrario.

  9. Signori non fraintendiate le mie parole. Il voto, quando corretto!, rimane uno dei pochi baluardi in una costituzione democratica. Pertanto, perdonate la retorica, rimane un diritto costituzionale ed un dovere etico e morale.

  10. Giuseppe Piana says:

    La scelta è davvero tra il peggio e il leggermente meno peggio. Ma voi credete che andrò a votare Prodi perchè credo in lui e nelle sue capacità? Tra l'astensione e il voto preferisco il "controvoto". Voto Prodi per non votare Silvio. Tutto qui. Ma so già che mi pentirò..
    In merito al sito ho paura che esistono delle persone così talmente devote... addirittura si autodefiniscono discepoli... Ma stiamo scherzando?? Resto perplesso..

  11. Dome says:

    Ma perchè tanta sfiducia nei confronti di Prodi? Sicuramente non rappresenta il bene assoluto, anche perchè non esiste, ma è sicuramente il meno peggio. E poi, caro Stefano, non ha fatto danni all'IRI, l'ha addirittura lasciata in attivo, cosa molto strana per una azienda pubblica di quegli anni; non è colpa sua se chi ne aveva il compito non ha controllato il passaggio dalla Lira all'Euro; non ha regalato niente a nessuno, perchè la stima della SME la fecero autorevoli esponenti della Bocconi e non dei pincopallino. Che poi sia stata rivenduta ad un prezzo nettamente superiore, dipende dal tempo trascorso (dall'85 al 92) e dal fatto che vendere un qualcosa pezzo per pezzo, separatamente, è evidentemente più proficuo rispetto al suo costo considerato in blocco. Potrei continuare, ma ho già occupato troppo spazio ...

  12. Anonimo says:

    Ragazzi,non scherziamo: il 9 aprile si vota Prodi. Certo, non sarà un santo, ma non è nemmeno quell'incapace che tanti credono... Ricordate che nel 1996 vinse le elezioni e mantenne la promessa di portarci nell'euro. E poi,attenzione: dietro Berlusconi c'è gentaglia come Gasparri, Cicchitto, Giovanardi, Bonaiuti, La Russa, Landolfi... Dietro Prodi, ci sono invece Di Pietro, Bersani, Fassino, Anna Finocchiaro, Caldarola, Minniti e Enrico Letta. Fate un po' voi...

  13. silvio says:

    sono il webmaster del sito e potete anche smetterla di insultare, il blog è serio e per quanto mi riguarda i decerebrati sono quelli che ancora credono nella sinistra. evviva Silvio! Evviva la democrazia!!

  14. PieSca says:
    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
  15. PieSca says:

    sei un mito..ma sei calchi troppo la mano tutti si accorgeranno che è un fake.

  16. G.Orwell says:

    In questo blog manca solo la raccolta firme x la santità!!!!!
    Credo che un sito del genere nn meriti molti commenti!!!

  17. non si riesce a capire se lo sfottono o dicono veramente

    Per chi stai votando? Prima informati!
    http://fuocoamare.blogspot.com/2006/03/per-chi-stai-votando-come-tutti-ormai.html

    Non vuoi votare?
    http://fuocoamare.blogspot.com/